Polpette di pesce – ricetta veloce

polpette di pesce

La ricetta di oggi ti spiega passo passo come realizzare delle polpette di pesce in una ricetta che è facilissima (adatta anche a principianti), poco calorica, nutriente e molto gustosa.

Le amiche di mia figlia le richiedono a gran voce ogni volta che vengono da noi!

Le polpette in genere sono un piatto immancabile nelle case delle mamme che lavorano: possono essere preparate in anticipo, permettono di somministrare alimenti anche meno graditi come il pesce, i legumi o le verdure, sono economiche, saziano e rendono facile il riciclo degli avanzi. Io non riesco a trovare nessun difetto!

Le polpette di pesce che ti propongo sono molto digeribili ma anche nutrienti, quindi sono perfette anche per mamme alle prese con figli piccoli, che magari non amano il pesce…. e noi glielo camuffiamo 🙂

Tra l’altro sono divertenti da preparare, quindi perchè non farti dare una mano in cucina dai tuoi simpatici (e famelici) pargoli? O dal marito?

Inoltre non dimentichiamo la nostra salute e quella di tutta la famiglia: il pesce è uno dei pilastri della dieta mediterranea, tanto che la Fondazione Internazionale della Dieta Mediterranea (IFMeD) in occasione della Prima Conferenza Mondiale sulla Dieta Mediterranea ha messo l’accento sull’importanza di questo alimento sulle nostre tavole. Quindi più pesce a tavola… ed eccoci qui a trovare dei trucchetti per preparare dei piatti a base di pesce adatti alla vita frenetica delle mamme che lavorano senza prosciugare il portafoglio.

Pronta per imparare questa nuova ricetta delle polpette di pesce? Iniziamo!

INGREDIENTI (per 4 persone):

Filetti di pesce (merluzzo, orata, cernia…) 400 gr
Carota 1
Cipolla 1
Verdure a piacere (zucchine, spinaci…) 200 gr
Pangrattato 100 gr
Sale, pepe, spezie a piacere q.b.
Olio extravergine di oliva q.b.

strumenti per cucinare STRUMENTI NECESSARI

  • 1 tagliere di legno
  • 1 coltello per le verdure
  • 1 robot da cucina con tritatutto
  • 1 padella media con coperchio
  • 1 ciotola capiente
  • 1 piatto fondo
  • 1 teglia da forno
  • 1 foglio di carta forno

cucinareCOME PROCEDERE

Preparare le polpette di pesce è facile, e puoi coinvolgere senza problemi sia marito che figli: non sono richieste competenze specifiche quindi… niente scuse, al lavoro!

1 – Pulisci le verdure e tritale con il tritatutto

2 – Metti le verdure in una padella con un filo di olio, sale e qualche cucchiaio di acqua. Fai cuocere per circa 10/15 minuti; il tempo esatto dipende dalle verdure che userai, gli spinaci cuociono in 2 minuti mentre per i broccoli ne servono almeno 10. Aggiungi acqua poca per volta, se le verdure si asciugano troppo… non devono bruciare!

3 – Taglia a pezzi i filetti di pesce e mettili nel mixer; trita fino ad ottenere una poltiglia fine.

4 – In una insalatiera metti il pesce e le verdure, che avrai fatto raffreddare un po’.

5 – Condisci con sale, pepe e spezie a piacere. A me piace molto l’abbinamento con lo zenzero macinato.

6 – Mescola bene l’impasto di pesce e verdure, aggiungendo pangrattato fino a che otterrai una consistenza abbastanza solida da formare le polpette. Usa le mani per impastare bene.

7 – Intanto accendi il forno a 200° (forno elettrico ventilato)

8 – Metti 10 cucchiai di pangrattato in un piatto fondo e fodera la teglia con carta forno

9 – Allinea sul piano di lavoro, da sinistra a destra: l’insalatiera con l’impasto, il piatto con il pangrattato e la teglia foderata

10 – Forma delle polpette poco più grandi di una noce, compattando bene con le mani.

11 – Passa le polpette nel pangrattato ed allineale sulla teglia.

12 – Finisci con un filo di olio a crudo sopra le polpette

13 – Cuoci nel forno caldo per circa 20/30 minuti: le polpette dovranno essere dorate all’esterno e consistenti, non troppo morbide

14 – Servi ben calde, con una fresca insalata di contorno oppure con dei fagioli lessati e conditi.

idea furbaLO CHEF CONSIGLIA

La preparazione di questo piatto prevede due varianti: il tipo di pesce che decidi di utilizzare e le verdure. L’importante è rispettare la proporzione nelle quantità (2 parti di pesce ed 1 parte di verdure).

Puoi usare qualsiasi tipo di pesce: merluzzo, nasello, sogliola, orata, cernia, oppure pesce azzurro come lo sgombro o il tonno fresco se vuoi un sapore più deciso. Anche il salmone va bene. Personalmente preferisco del pesce a polpa bianca come il merluzzo perchè permette di far risaltare meglio l’abbinamento con le verdure… e poi è anche economico. Io preferisco il pesce fresco, ma in questo caso va benissimo il pesce surgelato. Devi semplicemente scongelarlo bene ed asciugarlo con carta assorbente prima di metterlo nel mixer.

Per le verdure vale lo stesso discorso: io mescolo una verdura “solida” con una a foglia, ad esempio spinaci e zucchine, oppure uso abbinamenti come broccolo e carote oppure zucca e funghi. L’unica vera regola è improvvisare e riciclare, vedi quello che hai nel frigo prima di andare a comprare altro!

il momento giustoPREPARA IL PIATTO IN ANTICIPO

Certamente è possibile avvantaggiare il lavoro.

  1. Puoi cuocere le verdure la sera prima e preparare l’impasto la sera successiva. Così in venti minuti le polpette saranno pronte per il forno.
  2. Puoi preparare le polpette in anticipo e surgelarle senza cuocerle se hai usato del pesce fresco. Così, quando vorrai utilizzarle per cena, dovrai solo ricordarti di tirarle fuori dal freezer la mattina prima di andare a lavorare.
  3. Se invece hai preparato le polpette con pesce surgelato dovrai prima cuocerle e poi surgelarle. Al momento di utilizzarle dovrai scongelarle e scaldarle; a me vengono bene in microonde con il piatto crisp.

Visto come è facile preparare delle buone polpette di pesce? Facili e deliziose, pronte in un’ora.

Prova anche tu la ricetta delle mamme che lavorano e condividi il tuo successo nei commenti, ti aspetto per cosigli e suggerimenti!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *