Burger di ceci

La ricetta dei burger di ceci che ti propongo oggi è frutto della mia eterna ricerca di alternative vegetali gustose alle proteine animali, per seguire una alimentazione varia ed il più possibile salutare.

Il problema è che siamo tutti buone forchette a casa, quindi sono costretta a studiarmi tutte le varianti possibili pur di trovare quella più gustosa ed accattivante.

Inoltre la scuola è iniziata, quindi è ricominciato l’incubo del pranzo pronto ma digeribile per figlia affamata.

I ceci sono legumi ricchi di proteine e di carboidrati, quindi molto nutrienti. Hanno un ottimo contenuto in fibre e contengono acidi grassi omega 3, utilissimi nel tenere sotto controllo il colesterolo. Sono anche ricchi in sali minerali, un po’ meno in vitamine.

Infine diciamo anche che sono piuttosto digeribili e che hanno un sapore delicato  molto gradito anche ai bambini.

Tutte queste caratteristiche rendono i ceci un ottimo ingrediente di partenza per un sano e delizioso burger vegetale.

I burger di ceci però non sono solamente buoni e sani.

In pieno stile Mamme che Lavorano, ho trovato per te il modo di prepararli in fretta e con furbizia. 🙂

Seguimi nella ricetta, provala e riceverai i complimenti entusiasti di tutta la famiglia.

INGREDIENTI (6 persone)

Ceci secchi 500 gr
Rosmarino 1 rametto
Sale e pepe q.b.
Zenzero in polvere 1 cucchiaino raso
Olio extra-vergine q.b.
Pangrattato q.b.

strumenti per cucinare STRUMENTI NECESSARI

  • Una insalatiera capiente
  • Una pentola a pressione
  • Un frullatore o robot da cucina
  • Stampi per biscotti grandi
  • Una teglia da forno a bordi bassi oppure la placca del forno

cucinareCOME PROCEDERE

1- Metti i ceci in ammollo per 12 ore o secondo il tempo indicato nella confezione.

2 –Risciacqua abbondantemente con acqua pulita.

3 – Metti i ceci in pentola a pressione senza salare con una adeguata quantità di acqua ed il rametto di rosmarino; i ceci dovranno essere coperti d’acqua per almeno 4 dita.

4- Cuoci in pentola a pressione per 30 minuti.

5 – Scola i ceci conservando l’acqua di cottura e lascia intiepidire.

6 – Passa tutti ceci nel mixer fino a che formeranno una crema morbida; sarà necessario aggiungere man mano un po’ di acqua di cottura.

7 – Trasferisci i ceci in una capiente insalatiera, regola di sale e pepe, aggiungi lo zenzero e mescola fino ad amalgamare bene.

8 – Aggiungi pangrattato fino a che l’impasto raggiungerà una consistenza ferma e densa, idonea per modellare i burger.

9 – E’ possibile aggiungere 1 uovo per legare meglio gli ingredienti; funziona molto bene, però cambia il sapore della ricetta. Io preferisco farne a meno.

10 – Accendi il forno a 200°C (per forno ventilato).

11 – Riempi degli stampi da biscotto rotondi sufficientemente grandi formando tanti burger fino ad esaurimento dell’impasto; i burger dovranno avere uno spessore di circa 2/3 centimetri.

12 – Allinea i burger sulla teglia o sulla placca foderata con carta forno.

13 – Spolvera i burger con un po’ di pangrattato, irrora con un filo di olio e cuoci nel forno per circa 20 minuti, fino a che saranno raffermi e ben dorati in superficie.

14 – Servi ben caldi, accompagnati da una fresca insalata di songino e noci.

 

il momento giustoPREPARA IL PIATTO IN ANTICIPO

Puoi utilizzare un facile trucco salva tempo per preparare questi gustosi burger vegetali senza stress e trovarteli pronti quando servono.

Innanzitutto i ceci puoi lessarli la sera prima e conservarli in frigo insieme al loro liquido di cottura.

La sera successiva prepari l’impasto come indicato nella ricetta e sistemi i burger su una piccola teglia che entri nel congelatore.

Congela la tua preparazione.

Dopo 24 ore tira fuori i burger dal congelatore e mettili in un sacchetto: ormai saranno completamente congelati e potrai riporli comodamente in un sacchetto per alimenti.

Quando avrai bisogno dei tuoi burger ricordati di scongelarli qualche ora prima, e poi cuocili secondo le indicazioni della ricetta. Saranno buonissimi!

 

Spero che la ricetta ti sia piaciuta: provala e fai sapere alla community delle Mamme che Lavorano com’è andato l’esperimento!

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *